"Una casa per i miei figli", le vostre storie di genitori separati

Emanuela, impiegata, 48 anni, vive nella periferia di Roma con i figli di 15 e 18 anni. È separata dal marito e negli ultimi 13 anni ha cambiato tre appartamenti: gli affitti costavano troppo e ha dovuto spostarsi in abitazioni sempre più piccole. Ad aiutarla a sostenere le spese sono stati i genitori e il fratello. Alberto, 47 anni, di Padova, separato con un figlio, è stato costretto a rimanere in casa con la ex moglie perché non poteva permettersi un affitto. La svolta è arrivata quando tramite l'associazione Padri separati ha trovato una stanza nell'alloggio messo a disposizione dal Comune.

Emanuela e Alberto sono due tra i tanti separati e divorziati che hanno avuto difficoltà economiche, in particolare con le spese per la casa. Per condividere la vostra storia scriveteci una mail. La redazione prenderà in esame le testimonianze per approfondire questo argomento


Di Tecla Biancolatte e Cinzia Lucchelli Montaggio: Alberto Mascia, Maria Grazia Morrone. Riprese: Maurizio Stanzione. Una produzione VisualDesk, a cura di Visual Lab (Mirko Aloisi, Paola Cipriani e Francesco Collina)